[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla homepage [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]
Salta alle ulteriori funzionalità (login, news, ...) [3]

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

Dettaglio procedura

Questa funzionalità permette di visualizzare i dati della procedura selezionata, compresi i documenti relativi al bando, ovvero ai documenti che sono richiesti ai concorrenti. Premendo il pulsante "Lotti" si accede alle informazioni di dettaglio dei lotti facenti parte della procedura.
CONTENUTO AGGIORNATO AL 03/08/2019

Sezione Stazione appaltante

CUC SELE PICENTINI
SPORTIELLO Vincenzo

Sezione Dati generali

Procedura di gara 2019/002 - COMUNE DI NOCERA SUPERIORE - Riqualificazione dello Spazio Urbano antistante la Scuola Marco Polo su via Napoli e via Russo finalizzata alla realizzazione di una piazza, comprendente la ripavimentazione con materiali di pregio, la videosorveglianza, l'illuminazione pubblica secondaria e l'arredo urbano - CIG : 78629653FC - CUP : H47H18002030004
Lavori
Procedura aperta
Offerta economicamente più vantaggiosa
421.287,98 €
08/05/2019
12/06/2019 entro le 12:00
G00027
In aggiudicazione

Sezione Documentazione richiesta ai concorrenti

Busta amministrativa
  • Istanza di partecipazione
  • Documentazione operatore economico partecipante (singolo - mandatario - consorzio - etc.)
  • Documentazione operatore economico mandante (obbligatorio in caso di RTI)
  • Documentazione operatore economico ausiliario (obbligatorio in caso di Avvalimento)
  • Documentazione operatore economico esecutore (obbligatorio in caso di Consorzio/GEIE/etc.)
  • Cauzione provvisoria
  • PASSOE rilasciato da sistema AVCPASS
  • Ricevuta Versamento ANAC
Busta tecnica
  • QUADRO SINTETICO delle migliorie offerte
  • DOCUMETAZIONE TECNICO-DESCRITTIVA
  • COMPUTO METRICO senza prezzi
  • QUADRO DI RAFFRONTO senza prezzi
Busta economica
  • Offerta economica
  • COMPUTO METRICO ESTIMATIVO complessivo con i prezzi

Sezione Comunicazioni della stazione appaltante

  • Pubblicato il 23/07/2019
    Comunicazione seduta di gara - Si comunica che il giorno 01.08.2019, alle ore 15.30, presso la sede operativa della Centrale Unica di Committenza, si procederà al completamento della fase relativa alla verifica della Documentazione Amministrativa
  • Pubblicato il 12/07/2019
    Comunicazione PRIMA seduta di gara - Si comunica che, il giorno 18.07.2019 alle ore 15.00, presso la sede operativa della CUC SELE PICENTINI, si procederà all'apertura delle buste contenenti la Documentazione Amministrativa
  • Pubblicato il 06/06/2019
    R: Richiesta del computo metrico editabile - Quesito n. 7: Gentile RUP, visto che è prevista la produzione del computo metrico estimativo e di quello non estimativo, chiedo di mettere a disposizione delle imprese concorrenti il file editabile del computo di cui il progetto esecutivo a base di gara, in modo da agevolare le imprese le quali possono così concentrarsi sullo studio del progetto e sulle migliorie da offrire, evitando di dedicarsi alla mera copia di un documento di gara. Risposta al Quesito n. 7 Il computo metrico in formato editabile sarà reso disponibile sulla piattaforma DROPBOX alla quale si accede attraverso il seguente link https://www.dropbox.com/sh/8y2mihshpc0nk3t/AADgnkwUPZh8HXPpkavTHdLBa?dl=0
  • Pubblicato il 06/06/2019
    R: Richiesta del computo metrico editabile - Quesito n. 7: Gentile RUP, visto che è prevista la produzione del computo metrico estimativo e di quello non estimativo, chiedo di mettere a disposizione delle imprese concorrenti il file editabile del computo di cui il progetto esecutivo a base di gara, in modo da agevolare le imprese le quali possono così concentrarsi sullo studio del progetto e sulle migliorie da offrire, evitando di dedicarsi alla mera copia di un documento di gara. Risposta al Quesito n. 7 In allegato il computo metrico in formato editabile.
  • Pubblicato il 05/06/2019
    R: Richiesta Chiarimento Lavorazioni previste in appalto - Quesito n. 5 Nell'elaborato P-16 - Capitolato Speciale Prestazionale, all'art. 6.13 - "Impianto di Illuminazione, risposta compreso nell'appalto la realizzazione dell'impianto di Pubblica Illuminazione su via V. Russo per un numero complessivo pari a 104 Pali stradali, comprensivi di armatura e completo di impianto di alimentazione, e n. 47 pali di illuminazione pedonale oltre tutte le lavorazioni specificate nel medesimo art. 6.13. Inoltre il progetto riporta gli elaborati da P-25 a P-30 riferiti a tale impianto, che risultano "estrapolati dal progetto di Via V. Russo. Considerato che l'elaborato P-19 "Computo Metrico Estimativo", non riporta voci ed importi che compensano tali lavorazioni, si chiede se la realizzazione dell'Impianto di Pubblica illuminazione indicato e descritto all'art. 6.13 dell'elaborato P-16 s'intende compreso nell'appalto e ricompensato nell'importo totale dei lavori, trattandosi di un impegno di spesa proporzionalmente considerevole rispetto all'importo lavori posto a base di gara. Risposta al Quesito n. 5 Il Capitolato prestazionale al punto 6.13 descrive l'impianto di Pubblica Illuminazione su via V. Russo per un numero complessivo pari a 104 Pali stradali ecc effettivamente eseguito nellappalto precedente per il nuovo impianto di P.I. della via V.Russo e di un tratto di via Napoli , quest ultimo oggetto dintegrazione nellattuale appalto, attraverso quanto riportato negli elaborati economici delle previsioni progettuali. Quesito n. 6 Si evidenzia, infine che nell'elaborato P-15 "Capitolato Speciale d'Appalto" mancano le pagine 8 e 9. Si chiede di rendere disponibile l'elaborato completo. Risposta al Quesito n. 6 Il Capitolato Speciale d'Appalto completo delle pagine 8 e 9 sarà pubblicato sulla piattaforma DROPBOX alla quale si accede attraverso il seguente link https://www.dropbox.com/sh/8y2mihshpc0nk3t/AADgnkwUPZh8HXPpkavTHdLBa?dl=0
  • Pubblicato il 05/06/2019
    R: Richiesta elaborati + quesiti - Quesito 1 Si chiede la messa a disposizione per le imprese partecipanti alla procedura dei seguenti documenti indicati nell'elenco elaborati (A0-Elenco elaborati) però non presenti nella documentazione pubblicata (P-31 Risultati sintetici - P-32 Relazione di accettabilità dei risultati --P-33 Tabulati di calcolo-P-34 Carpenterie e particolari) Risposta al Quesito1 Gli elaborati richiesti saranno resi disponibili sulla piattaforma DROPBOX alla quale si accede attraverso il seguente link https://www.dropbox.com/sh/8y2mihshpc0nk3t/AADgnkwUPZh8HXPpkavTHdLBa?dl=0 Quesito 2 CRITERIO 1 Cosa si intende per miglioramento estetico della pavimentazione riferito alle metodologie costruttive? Risposta al Quesito 2 Per miglioramento estetico della pavimentazione riferito alla metodologia costruttiva, come indicato allart. 21 del Bando/Disciplinare di gara, si intende la individuazione di componenti della miscela per la pavimentazione, che possono portare ad un miglioramento sostanziale del prodotto finito e nel contempo a soluzioni cromatiche che siano maggiormente coerenti con lo stato dei luoghi progettato , contribuendo ad offrire soluzioni più armoniose con il contesto. Quesito 3 CRITERIO 2 Si chiede il miglioramento strutturale del pergolato in legno (in computo N.P.01.003) però non è chiaro se è intrinseco anche il relativo dimensionamento degli elementi strutturali con il conseguente deposito al Genio Civile dei relativi calcoli strutturali. In questo CRITERIO 2 manca la premiabilità per il gazebo (in computo N.P.01.002), nella quale voce di computo è previsto invece il deposito al Genio Civile dei calcoli strutturali. Ho capito bene che trattandosi di un refuso quanto previsto dal criterio 2 vale sia per il gazebo che per il pergolato? Risposta al Quesito 3 La voce NP.01.002, relativa alla fornitura in opera di un gazebo, già prevede, a carico dellaggiudicatario, la fornitura in opera di strutture metalliche, complete di calcolo statico che andrà depositato al Genio Civile, oltre ogni tipo di finitura; Per la voce NP.01.003, invece, a fronte della previsione un pergolato in legno composito, è richiesta una possibile miglioria da proporre anche con materiali diversi; Da qui lesigenza di determinare calcoli statici e consequenziale deposito al Genio Civile, in abbinamento a quelli del Gazebo, già previsto a carico dello aggiudicatario. Alla luce di quanto detto si chiarisce che il criterio 2 è applicabile unicamente al miglioramento strutturale del pergolato in legno composito come specificato nei criteri di valutazione dellofferta riportati allart. 21 del Bando/Disciplinare di gara Quesito 4 CRITERIO 5 1.Quando si parla di miglioramento con la sostituzione delle previste essenze arboree, si intende la sostituzione con piante uguali ma di fusto maggiore oppure è possibile prevedere la sostituzione delle specie arboree con altre di maggior pregio? 2.Per pannellature indicative con elementi portanti metallici ed elementi intercambiabili cosa intende? Per quale fine saranno utilizzate? Risposta al Quesito 4 Per sostituzione delle essenze arboree da cm. 18-23, si intende la sostituzione con piante della stessa specie (piante con zolla Cercissiliquastrum, e Liquidambar Styraciflua) aventi circonferenza del fusto di cm. 26-30, come specificato allart. 21 del Bando/Disciplinare di gara. Per pannellature indicative con elementi portanti metallici ed elementi intercambiabili si intendono telai fissi e pannellature che possono essere utilizzate in occasione di eventi di diversa natura quali, a titolo di esempio: di natura culturale legati alle tradizioni locali e/o legati alle ordinarie festività annuali. Il concorrente pertanto potrà proporre un certo numero di temi, per i quali oltre ai telai intenderà offrire un certo numero di pannellature intercambiabili il cui contenuto grafico andrà concordato con gli uffici comunali; A titolo di esempio si precisa che i temi di carattere culturale-locale potrebbero essere : -La festa dei madonnari : Evento tradizionale cittadino di richiamo internazionale da oltre 20 anni. -La festa del Majo: Rievocazione storica in costume di tradizione medioevale; I temi legati a festività ordinarie possono essere : -Il Natale, Il Carnevale, La Pasqua ecc.;
  • Pubblicato il 31/05/2019
    R: Chiarimento su offerta economina - Non è possibile presentare elaborati grafici in aggiunta alla relazione dell'offerta tecnica come specificato dall'art. 21 del Bando/Disciplinare di gara, al punto "Modalità di redazione dell'offerta tecnica" che stabilisce: "La relazione dell'offerta tecnica, redatta in lingua italiana, dovrà essere illustrata in non più di 20 facciate di pagine A4 dattiloscritte con carattere Times New Roman 12, interlinea 1,5 , bordi 2,5 cm su tutti i lati. Qualora la relazione ecceda i limiti sopra citati la Commissione giudicatrice esaminerà comunque solo il contenuto delle prime 20 facciate. L'offerta tecnica non dovrà contenere, a pena di esclusione, alcun riferimento ai prezzi delle lavorazione. la relazione dell'offerta tecnica dovrà essere illustrata in non più di 20 facciate di pagine A4 ."

[ Torna all'inizio ]